reddito di cittadinanza SPID
REDDITO DI CITTADINANZA, DAL 6 MARZO CON SPID
21 Febbraio 2019
inps contact center con SPID
Servizi INPS: Anche al contact center telefonico con SPID
21 Marzo 2019

SPID: Regione Lombardia pioniera dell’innovazione 

spid regione lombardia

La Lombardia ancora una volta all’avanguardia per i processi di semplificazione e digitalizzazione. Già da gennaio i cittadini in possesso del vecchio OTP possono ottenere SPID senza la procedura di riaccreditamento. Un’evoluzione unica in tutto il territorio nazionale.

Da OTP a SPID, in Lombardia passaggio automatico

Già dal 28 gennaio di quest’anno i cittadini lombardi in possesso delle credenziali OTP possono accedere a tutti i servizi online con SPID. Se l’accesso ai servizi online della PA con le credenziali uniche non è certo una novità, il vero elemento innovativo sta nel fatto che gli utenti non hanno dovuto effettuare un processo di riaccreditamento. Il passaggio dalle vecchie credenziali all’autenticazione con SPID è infatti stato automatizzato da parte dell’amministrazione lombarda.

Da OTP a SPID, come è avvenuto il passaggio

La regione Lombardia è sempre stata all’avanguardia sul fronte della digitalizzazione dei servizi. Già nel 2004, con l’immissione della Carta Nazionale dei Servizi (CNS), fu la prima a distribuire 10 milioni di carte e 600 mila lettori e a mettere a punto un Identity provider che consentisse ai cittadini l’accesso ai servizi online messi loro a disposizione. Furono centinaia gli Enti locali che si avvalsero dell’IP per identificare in sicurezza i cittadini che accedevano ai servizi. Tale sistema ha visto un’evoluzione nel tempo fino ad arrivare all’elaborazione di un sistema OTP basato su una password inviata al cellulare dell’utente. Un sistema che bypassava la necessità di possedere, ad esempio un lettore per smart card.

Con l’avvento di SPID la Regione, sfruttando l’articolo 7 del DPCM che regola il sistema, ha avviato l’iter per il riconoscimento delle credenziali pregresse visto l’elevato livello di sicurezza con cui il sistema era stato messo a punto. Dopo un colloquio con sei Identity Provider per la messa a punto delle dovute regole tecniche, a dicembre 2018 è stato raggiunto l’obiettivo. Un’evoluzione che rappresenta una vera e propria svolta nell’innovazione e nella semplificazione dei processi che ha consentito ai cittadini già in possesso di credenziali OTP di ottenere SPID senza passare nuovamente dall’identificazione tramite Identity Provider.

In cosa consiste la procedura per ottenere SPID

Oggi quindi i cittadini lombardi in possesso di OTP, attraverso una procedura online per la quale occorrono appena 10 minuti, possono ottenere lo SPID tramite i sei IP che hanno aderito all’iniziativa e accedere ai tantissimi servizi già messi a disposizione dalle amministrazioni lombarde, come i servizi del SSN, l’area tributi o la DID. I numeri sono positivi e, nelle prime tre settimane dall’attivazione del passaggio OTP/SPID sono stati già oltre 4500 gli utenti che hanno sfruttato l procedura.