Accesso con SPID ai servizi online del Regno Unito: ecco il percorso che porterà alla conversione in UK
3 Ottobre 2019
Accesso con Spid pensioni
SPID per accesso alle pensioni: perché è importante richiederlo
18 Ottobre 2019

Integrazione SPID per tutti i cittadini entro un anno: la promessa del premier Conte ai cittadini italiani

Integrazione SPID_Priorità governo

Integrazione SPID per tutti i cittadini entro un anno: la promessa del premier Conte ai cittadini italiani

L’integrazione di SPID nella quotidianità della vita dei cittadini italiani si conferma essere una delle priorità del Governo.

A ribadirlo, d’altronde, anche il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, nel suo intervento durante il voto di fiducia a Montecitorio ottenuto il mese scorso. In quell’occasione il premier ha dichiarato che, tra gli obiettivi nella sua agenda politica, uno dei più importanti per venire incontro alla sempre più urgente esigenza dei cittadini di poter accedere ai servizi online offerti dalla Pubblica Amministrazione in modo semplice ed efficace, vi sarà quello di fornire a tutti gli italiani un’identità SPID entro la fine dell’anno.

Attualmente i cittadini italiani che usufruiscono dell’accesso SPID grazie alla loro identità digitale sono 4, 5 milioni, ma il premier Conte ha intenzione di dotare tutti i cittadini italiani di un’identità digitale unica.

 

Integrazione Spid per tutti i cittadini: uno dei tasselli per il progresso del Paese

“Un’unica Identità digitale per tutti i cittadini da qui a un anno”, questa la promessa del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte.
L’integrazione di SPID si inserisce nel più ampio programma del neo Governo volto alla crescita del Paese dal punto di vista dell’innovazione e che prevede lo sviluppo di diversi aspetti di cui SPID è pilastro fondamentale.

Il premier ha sottolineato quanto questa iniziativa sarebbe importante per far muovere un grande passo all’Italia in direzione del progresso, non soltanto economico, ma anche per quanto riguarda il funzionamento stesso della società.

Il Sistema pubblico d’Identità Digitale con accesso SPID e la possibilità per i cittadini di accedere a tutti i servizi online delle PA sempre con le medesime credenziali, sarebbe infatti una forte spinta, nonché necessario passo, verso l’innovazione digitale del Paese.

 

Il programma del Governo per raggiungere l’obiettivo: identità Spid per tutti i cittadini 

Dell’innovazione digitale il nuovo Governo M5S- PD, dicevamo, ha fatto uno dei suoi obiettivi principali poiché convinto che sia questo il prossimo passo da fare verso la crescita e il progresso del Paese.

La creazione di un Ministero ad hoc, dedito solo ed esclusivamente all’innovazione tecnologica e alla digitalizzazione che aiuti non soltanto le Pubbliche Amministrazioni, ma anche le imprese private a fare dell’Italia una vera e propria “Smart Nation” è un ulteriore segno della volontà del Governo di dirigersi verso questa direzione.

Una direzione che vede l’integrazione di SPID come la chiave per permettere un differente e innovativo modo di comunicare tra cittadini e PA tale da garantire ai primi una maniera rapida e veloce per far fronte ad ogni necessità che riguardi il loro rapporto con il sistema Stato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *