Integrazione SPID: arriva il nuovo tariffario per il mercato privato
9 Luglio 2019
Al portale ARERA accesso con SPID
30 Luglio 2019

Accesso con SPID: i vantaggi per i servizi online dell’agenzia delle entrate

L’AGENZIA DELLE ENTRATE A PORTATA DI CLIC CON L’ACCESSO SPID

Sono molteplici i servizi messi a disposizione degli utenti all’interno dell’area riservata dell’Agenzia delle Entrate e della Riscossione ai quali si può accedere autenticandosi con le proprie credenziali di accesso SPID.

Scopriamo meglio perché:

  • L’accesso con Spid facilita la fruizione dei servizi offerti dall’Agenzia delle Entrate;
  • L’accesso con Spid offre valide garanzie per la protezione dei dati sensibili.

 

L’accesso con Spid facilita la fruizione dei servizi offerti dall’Agenzia delle Entrate

Si conferma così che richiedere la propria identità digitale e ottenere le credenziali di accesso con Spid vuol dire avere a disposizione un utile e potente strumento “salta-code” per gli Uffici della Pubblica Amministrazione, e nel caso specifico per l’Agenzia delle Entrate e della Riscossione.

I cittadini che desiderano utilizzare i servizi on-line dell’Agenzia hanno la possibilità di autenticarsi con le proprie credenziali di accesso con spid e consultare tutti i servizi disponibili sul portale: controllare la propria posizione debitoria, pagare cartelle e avvisi, chiedere una rateizzazione o sospendere una cartella nel caso in cui si ritenga che l’importo non sia dovuto.

Restano comunque invariate le modalità di ingresso tramite credenziali e codice pin di Agenzia delle entrate, pin dell’INPS e Carta nazionale dei servizi.

Accedere ai servizi dell’Agenzia è infatti possibile anche con le usuali credenziali Fisconline o attraverso una smart card o chiavetta usb dotata di certificato di autenticazione CNS (Carta nazionale dei servizi) attraverso la quale è più semplice connettersi ai servizi con rilascio immediato delle tradizionali password e PIN Fisconline.

Tuttavia l’accesso mediante spid, rispetto alle altre 2 alternative, presenta il vantaggio di una maggior immediatezza d’uso e non richiede di avere sempre a disposizione le credenziali Fisconline, anzi consente di non possederle affatto.

 

L’accesso con Spid offre valide garanzie per la protezione dei dati sensibili

Accedere all’ Area Riservata dell’Agenzia delle Entrate usufruendo dell’accesso con Spid consente di utilizzare le proprie credenziali in modo differente in base al livello di sicurezza richiesto.  Esistono infatti tre livelli di sicurezza, ognuno dei quali corrisponde a tre diversi livelli di identità spid:

  • Accesso Spid di primo livello: permette l’autenticazione con nome utente e password;
  • Accesso Spid di secondo livello: permette l’autenticazione con nome utente e password insieme alla generazione di un codice temporaneo inviato all’utente;
  • Accesso Spid di terzo livello: permette l’autenticazione con nome utente e password e l’utilizzo di un dispositivo di accesso;

 

Riassumiamo quindi i vantaggi che l’accesso con spid genera:

  • Raggiungere con un unico passaggio tutti i servizi da molteplici dispositivi: pc, smartphone e tablet.
  • Il venir meno di infinite password, chiavi e codici necessari per utilizzare i servizi online dell’Agenzia delle Entrate.
  • Una riduzione dei costi per l’Agenzia, data la possibilità di recuperare spazi fisici necessari per uffici, sportelli e archivi.
  • Un’elevata protezione dei dati sensibili grazie ai tre livelli identificativi che contrastano eventuali fenomeni criminali come il furto d’identità.